Este

Governo: vescovo fa recitare preghiera

Il vescovo della diocesi di Adria e Rovigo, monsignor Pierantonio Pavanello, ha inviato una lettera a tutti i sacerdoti chiedendo ai parroci che nelle messe prefestive e festive del 2 e 3 giugno - solennità del Corpus Domini - venga recitata la "preghiera per l'Italia", composta da San Giovanni Paolo II nel 1994. Un'iniziativa che, per il vescovo, trova ragione "nel momento difficile che le istituzioni stanno attraversando".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie